Esplora Salute
Sistemi di Adattamento

Sistemi di adattamento

Mancanza di energia, difficoltà a concentrarsi, infezioni frequenti?

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

Quando ci si sente stanchi, privi di energia, si fa fatica a concentrarsi sul lavoro o sullo studio o ci si ammala spesso, potrebbe essere colpa di un “problema di adattamento”, cioè della difficoltà del nostro organismo a far fronte agli eventi stressanti.

La capacità di resistenza dell’organismo può essere sovrastata dalle eccessive richieste che arrivano dal mondo esterno o da quello interno, come situazioni critiche prolungate fisiche o mentali: sforzo fisico eccessivo, attività mentale intensa, malattie e convalescenza.

Quali sono le cause dello stress (fattori stressanti)?

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

A causare lo stress sono i fattori stressanti (i cosiddetti stressor).

Essi possono essere di tipo psichico come situazioni di studio intenso, ritmi di lavoro pressanti o ambiente di lavoro conflittuale, malattia mentale; o di origine emozionale come lutti, separazioni, conflitti in famiglia o nell’ambiente di lavoro; o ancora di tipo fisico come condizioni di esaurimento fisico per lavoro faticoso, attività sportiva intensa, infezioni, malattia cronica.

Può essere un evento stressante anche una condizione che altera i ritmi biologici fondamentali, per esempio la mancanza di sonno, è un potente fattore stressante.

Quali sono i sintomi di un cattivo adattamento allo stress?

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

Lo stress può causare sintomi come cefalea (mal di testa), tensione muscolare o dolore, senso di stordimento, stanchezza persistente, capogiro, o sensazione di non farcela ad affrontare l’attività quotidiana, difficoltà a concentrarsi e a prendere decisioni, ansia, sensazioni di paura, insonnia.

Talvolta lo stress si manifesta con disturbi del comportamento: bere o fumare troppo, essere irritabile, avere scatti di nervosismo, essere aggressivi.

Occorre uscire al più presto dal circolo vizioso dello stress per evitare che si instaurino malattie più serie.

Le malattie legate allo stress

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

Lo stress sconvolge la mente e il corpo perché le cellule sotto stress diventano insensibili a rispondere alle sollecitazioni degli ormoni e producono sostanze infiammatorie.

Queste sostanze hanno un ruolo nello sviluppo di molte malattie come ad esempio quelle cardiache, l’asma e i disturbi autoimmuni.

Sarebbe attraverso l’infiammazione che lo stress diventa uno dei fattori responsabili delle patologie più diffuse nei paesi industrializzati, come le malattie cardiovascolari, l’ipertensione, la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), le malattie croniche intestinali e persino il cancro.

I bambini e lo stress

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

Tutto ciò che si è detto per gli adulti sui problemi di adattamento si applica anche al bambino.

I bimbi, però, hanno una minore capacità di reagire agli eventi stressanti (stressor) come: un lutto in famiglia, la separazione dei genitori, una malattia prolungata, sforzi fisici o tensioni emotive prolungate (attività sportiva troppo intensa, aspettativa eccesiva di buoni risultati da parte dei genitori, episodi di bullismo, cambio di scuola).

È causa di stress anche vivere in un ambiente familiare o sociale insicuro e poco protettivo.

I sintomi dello stress del bambino possono essere di tipo fisico e psichico.

Informazioni

Cosa sono i problemi di adattamento

I problemi di adattamento, sono l’espressione dello sforzo che deve fare l’organismo quando è esposto a una situazione critica prolungata (stress) che causa una perdita della omeostasi (equilibrio).

L’organismo esposto a continui eventi stressanti, inizialmente riesce ad adattarsi e a mantenere l’equilibrio, ma con il tempo si sviluppa una condizione di eccessivo carico allostatico, che può provocare logorio dell’organismo e malattie.

Il mancato adattamento allo stress può causare svariati sintomi.

Cosa è lo stress?

Lo stress è una reazione fisiologica di adattamento dell’organismo “scatenata” da un cambiamento esterno o interno (evento stressante), che minaccia l’omeostasi dell’organismo stesso.

Lo stress attiva delle modificazioni diffuse del funzionamento dell’organismo che coinvolgono il sistema cardiovascolare, l’apparato digerente, i muscoli, la cute e il sistema immunitario.

Lo stress acuto è una reazione fisiologica utile all’organismo mentre lo stress cronico è molto dannoso.

Lo stress ossidativo, è un particolare tipo di stress che interessa le cellule e può danneggiare l’organismo.

Cosa è lo stress acuto?

Ogni volta che il cervello deve fronteggiare una situazione di pericolo imminente (aggressione, rischio di incidente, situazione molto problematica, ecc.) si scatena una tipica reazione di stress che coinvolge quasi tutti i sistemi dell’organismo.

Impulsi nervosi che partono dall’ipotalamo (cervello) stimolano le ghiandole surrenali a produrre ormoni (ad es. cortisolo, adrenalina) sostanze che preparano l’organismo ad attaccare o a fuggire velocemente dal pericolo.

Perciò, ad esempio: il cuore batte più forte, i muscoli si contraggono, la pressione arteriosa sale, il respiro è più veloce, si suda e i sensi sono all’erta.

È una condizione utile ma non deve durare a lungo per non essere dannosa (stress cronico).

Cosa è lo stress cronico?

Lo stress molto intenso che persiste a lungo può causare seri problemi fisici e mentali.

A piccole dosi lo stress ci aiuta, ci fa stare concentrati e ci porta a dare il meglio di noi stessi.

Una condizione di stress persistente (es. troppe tensioni per il lavoro o lo studio, troppo esercizio fisico, troppo dolore, troppa tensione nervosa), però, causa l’aumento persistente dei livelli del cortisolo (un ormone) e la produzione di sostanze infiammatorie che favoriscono lo sviluppo di malattie.

Lo stress cronico causa un carico allostatico contribuendo allo sviluppo di malattie a carico di vari organi (es. del cuore e dei vasi sanguigni, infettive, tumorali, mentali e neurologiche).

Come si può uscire dal circolo vizioso dello stress?

La soluzione migliore per uscire dal circolo vizioso dello stress è di limitare il più possibile i fattori stressanti e supportare l’organismo nei confronti dello stress ossidativo.

Sono utili un’attività fisica regolare e un’alimentazione ricca di frutta e vegetali che contengono polifenoli, sostanze che contrastano lo stress ossidativo, e possono limitare l’insorgenza di problemi di adattamento.

Contrariamente a ciò che si crede non sono utili per ritrovare l’omeostasi perduta, i classici “ricostituenti” a base di vitamine e oligoelementi sintetici, che in qualche caso potrebbero addirittura creare dei problemi.

Cosa sono gli antiossidanti “naturali”?

L’organismo può superare le condizioni di stress ossidativo con l’aiuto di sostanze antiossidanti naturali contenute nella frutta, nella verdura e in numerose piante medicinali (tra cui ad esempio i polifenoli e tra questi i flavonoidi).

I polifenoli hanno un’azione antiossidante molto potente perché possono neutralizzare direttamente il radicale libero o formare con esso un composto inattivo (scavenger del radicale) ed inoltre rinforzano i sistemi antiossidanti endogeni dell’organismo.

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura

Esplora Salute

Il collegamento alla tua Farmacia di fiducia è possibile solo nel caso in cui sia una Farmacia Apoteca Natura o Farmacia Apoteca Natura Centro Salute.

Sistemi di adattamento - Apoteca Natura
Sistemi di adattamento - Apoteca Natura