32 domande e risposte sulla coppetta mestruale

SmartCup è l’innovativa coppetta mestruale da utilizzare nei giorni del ciclo, come alternativa sicura per l’organismo e responsabile verso l’ambiente rispetto agli assorbenti esterni e tamponi interni.

Scopri SmartCup!
Avete qualche dubbio? Ecco un elenco di domande e risposte per togliere ogni dubbio!

SmartCup è realizzata in silicone di grado medicale, idoneo al contatto prolungato con il corpo umano, si tratta dello stesso materiale con cui sono realizzati i dispositivi medici impiantabili nel corpo umano.

SmartCup è molto morbida, anche rispetto ad altre coppette presenti sul mercato. Questo fa si che, una volta correttamente indossata, sia molto comoda.

Di norma SmartCup si inserisce più in basso in vagina rispetto ai comuni tamponi interni ed è facilmente raggiungibile con le dita. Se dovesse salire leggermente più in alto, è per la tua conformazione fisica e non temere di non riuscire raggiungerla, rilassati, assumi posizione accovacciata (che di per se accorcia il canale vaginale), spingi e contrai leggermente la muscolatura (come fai per evacuare) e con facilità la coppetta scenderà abbastanza da poterla estrarre.

SmartCup non può perdersi dentro di te perché il canale vaginale termina con il collo dell'utero (cervice uterina) che ha un'apertura di pochi millimetri, per cui SmartCup non può salire oltre il canale vaginale.

Se ti trovi in un bagno pubblico e non hai accesso all'acqua, porta con te una bottiglietta d'acqua per sciacquare la tua SmartCup. Ricordati di risciacquarla bene alla prima occasione possibile. Sconsigliamo l'utilizzo di salviettine umidificate che contengono profumi o sostanze chimiche che potrebbero irritare.

Si dal momento che entrambe le coppette si adattano di norma a tutte le donne, puoi decidere di utilizzarle entrambe, alternandole in momenti diversi del ciclo: S quando il flusso è meno abbondante ed M durante la notte o quando il flusso è più abbondante.

I dispositivi contraccettivi intrauterini (spirale) non vengono a contatto con SmartCup, tuttavia in tal caso consigliamo di sentire il parere del tuo medico Ginecologo.

Per l'utilizzo di SmartCup insieme ai dispositivi contraccettivi ad uso vaginale (anello) consigliamo di sentire il parere del medico Ginecologo.

In viaggio in posti/paesi con situazioni igieniche a rischio, consigliamo di lavare sempre SmartCup con acqua potabile acquistata e sigillata in bottiglia, la stessa che si utilizza per bere.

Nel caso in cui non si abbiano mai avuti rapporti sessuali sconsigliamo l'utilizzo di SmartCup, poiché, così come in caso di utilizzo di tamponi interni o altre coppette mestruali, l'imene potrebbe lacerarsi. Fisicamente, non ci sono altre motivazioni per cui una vergine non possa utilizzare una coppetta. Tuttavia, visto il significato attribuito alla verginità, sia da un punto di vista culturale che religioso o semplicemente educativo, questo argomento dovrà essere preso in considerazione prima di valutarne l'utilizzo.

Si, la coppetta mestruale può essere utilizzata come sistema esclusivo per gestire il ciclo mestruale, si può indossare quindi anche di notte. In caso di flusso abbondante, consigliamo di indossare, specialmente di notte, per una maggiore tenuta, la coppetta più grande, taglia M.

SmartCup è ideale per praticare Sport, dove offre maggiori garanzie igieniche e di comfort se confrontata con assorbenti esterni e tamponi. SmartCup è igienica soprattutto in piscina o al mare poiché non assorbe liquidi dall'esterno.

No, SmartCup non va utilizzata per contenere il sangue dopo il parto. Sentire il parere del ginecologo per capire quando è il momento giusto per iniziare a riutilizzare SmartCup, per contenere il sangue mestruale, dopo il parto per via vaginale, una volta che ritorna il ciclo.

Si sconsiglia di utilizzare SmartCup dopo colposcopia o intervento chirurgico vaginale, in questi casi sentire sempre prima il parere del medico Ginecologo.

SmartCup deve essere rimossa prima di un rapporto sessuale. Si ricorda che SmartCup non è un contraccettivo e non protegge da malattie a trasmissione sessuale.

La tenuta di SmartUp in termini di tempo è molto soggettiva e dipende essenzialmente dall'intensità del flusso. Per una questione igienica si sconsiglia di tenerla, senza svuotarla, oltre le 8 ore continuativamente.

Se avverti fastidio dopo aver indossato SmartCup assicurati per prima cosa di averla indossata nella maniera corretta, il gambo della coppetta deve essere tutto all'interno della vagina e non deve sporgere. E' probabile che se il gambo sporge all'esterno dia fastidio, in tal caso puoi valutare di accorciarlo, tagliandolo. Si consiglia di tagliare il gambo o di rimuoverlo del tutto solo dopo aver accuratamente valutato se e di quanto tagliarlo ed in caso di rimozione totale considerare attentamente di essere in grado di estrarre SmartCup in sua assenza.

In caso di piccole perdite, nonostante si è verificato il corretto inserimento e posizionamento, come descritto nel foglietto illustrativo (link foglietto), consigliamo di passare alla taglia superiore (M). Se le perdite continuano, consigliamo di utilizzare anche un proteggi slip, SmartCup conserverà la sua valenza ecologica se confrontata con l'utilizzo esclusivo di assorbenti esterni o tamponi.

No. Va fatta bollire solo al primo utilizzo, dopo l'acquisto. Tuttavia puoi farla bollire per una pulizia più accurata tutte le volte che ne senti la necessità.

Non è necessario utilizzare un lubrificante. Si può ricorrere semplicemente all'acqua poiché può risultare più facile inserire SmartCup se bagnata.

Ad oggi non ci sono evidenze scientifiche che correlano l'utilizzo di coppette mestruali con la TSS.

Pubblicazioni scientifiche dimostrano che le coppette mestruali a base di silicone medicale, come SmartCup, sono ben tollerate, non alterano il pH, la naturale flora vaginale e le secrezioni.

I simboli sono stati inseriti per caratterizzare ciascuna SmartCup e per far si che non si confonda la propria con quella di un'altra donna. Per questioni igieniche si raccomanda quindi di non scambiare la propria coppetta.

Il silicone medicale utilizzato per realizzare SmartCup è biocompatibile e non contiene materiali allergizzanti, quali il lattice. Il materiale con cui sono realizzate è idoneo al contatto prolungato con l'organismo, tuttavia in caso di insorgenza di allergia interrompere l'utilizzo del prodotto e consultare un medico.

No, ciascuna coppetta è realizzata solo ed esclusivamente con silicone medicale e non contiene lattice.

SmartCup è inserita correttamente se si posiziona, gambo compreso, all'interno della vagina. Se il gambo dovesse sporgere va accorciato. Per verificare l'apertura basta tirare leggermente il gambo, se la coppetta fa resistenza allora significa che si è aperta, in alternativa si può controllare anche arrivando a toccare con un dito il bordo inferiore della coppetta.

No, non è necessario

Per estrarre SmartCup tirare il gambo della coppetta stessa, avendo l'accortezza di essere rilassate e di mantenere SmkartCup in posizione verticale.

La rimozione è molto semplice, basta infilare leggermente le dita nel canale vaginale e mantenere una posizione rilassata. Se, in fase di rimozione la coppetta oppone resistenza, questo è assolutamente normale e prevedibile, ed è per questo che nella SmartCup sono presenti dei fori, che riducono l'effetto "sigillo" ed agevolano la rimozione.

No perché tirandola verso il basso dalla posizione verticale in cui si colloca, tutto il sangue mestruale rimane all'interno senza versamenti.

Le capacità di SmartCup sono di 30 ml per la grande (M) e 20 ml per la piccola (S).

SmartCup è comoda per donne di tutte le età, indipendentemente dalla tonicità del pavimento pelvico. Infatti, a volte si consiglia una coppetta più morbida in donne con pavimento pelvico più rilassato mentre in caso di pavimento pelvico più tonico si suggerisce il possibile utilizzo di coppetta più rigida. Può accadere tuttavia che le coppette più rigide diano fastidio. Proprio per questo, nel caso di SmartCup, abbiamo deciso di mettere in commercio solo coppette molto morbide, dando preferenza alla comodità e praticità di utilizzo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Sarai informato delle iniziative e degli eventi riguardanti Apoteca Natura.
*Campi obbligatori

Farmacie Apoteca Natura - Per una salute consapevole

Frazione Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR)
C.F. e P.I. 02133800512 - Registro imprese di Arezzo 02133800512 - Capitale sociale: € 14.920.000 i.v. - Numero REA 164243 Arezzo