Salute CardioMetabolica: cosa fare per prendersene cura - Apoteca Natura

Salute CardioMetabolica: cosa fare per prendersene cura

Cardiovascolare / / / / / /

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte del nostro Paese, la sindrome metabolica nei paesi sviluppati è un problema molto diffuso nella popolazione generale e va di pari passo con quello dell’obesità.

Tra le cause vi è la sempre maggiore diffusione di stili di vita sbagliati.

Fare prevenzione significa correggere il proprio stile di vita quando si è ancora sani o comunque non si hanno disturbi evidenti.

Perché parliamo di Salute CardioMetabolica?

Per rischio cardiovascolare intendiamo la probabilità di andare incontro a eventi cardiovascolari come ictus e infarto.

Per sindrome metabolica intendiamo una condizione complessa in cui sono contemporaneamente presenti fattori di rischio di diabete e di patologie cardiovascolari: circonferenza addominale, glicemia, colesterolo, trigliceridi, pressione arteriosa.

Si parte da un singolo parametro alterato a cui se ne aggiungono altri fino ad arrivare nel tempo alla sindrome metabolica.

Il rischio cardiovascolare e la sindrome metabolica sono strettamente correlati.

I fattori di rischio più importanti da tenere sotto controllo per la salute del nostro cuore sono quelli modificabili (colesterolo, pressione arteriosa, diabete, sovrappeso e obesità, sedentarietà, fumo) che rivedendo i nostri comportamenti possiamo ridurre e/o rimuovere e ci sono poi quelli non modificabili (età, sesso e familiarità) che sono indipendenti dalla nostra volontà.

Ciascuno di essi contribuisce ad aumentare il rischio cardiovascolare.

Infatti, una persona che presenta contemporaneamente più di un fattore di rischio, ha una probabilità maggiore di malattia cardiocircolatoria che è più elevata della semplice somma dei singoli fattori di rischio.

Cosa fare per prevenire?

Ciascuna persona in ogni momento della vita ha un “suo” livello di rischio, e conoscerlo è il primo passo per intraprendere il “proprio” percorso di prevenzione.

Infatti, conoscere adeguatamente la propria situazione consente di indirizzare al meglio le scelte di vita che più garantiscono protezione contro le malattie cardiovascolari, e se si scopre di avere un rischio elevato è bene parlarne con il proprio Medico.

Per la salute cardiovascolare e metabolica di ognuno di noi è molto importante intervenire, sia attraverso uno stile di vita corretto, sia fare prevenzione e quindi andando a rilevare il proprio indice di rischio cardiovascolare, di sviluppare diabete di tipo 2 e sindrome metabolica.

Per avere un’indicazione sul proprio stato di salute cardiometabolica è possibile compilare il “Test sul Benessere Cardiometabolico” che le Farmacie Apoteca Natura, nell’ambito del servizio di prevenzione Ci sta a cuore il tuo cuore, mettono a disposizione delle persone.

Con l’aiuto del Farmacista, è possibile compilare il Test gratuito “Benessere Cardiometabolico”, una raccolta di informazioni sui parametri collegati alla salute del proprio cuore e sul proprio stile di vita.

Il risultato è una vera e propria mappatura del proprio benessere cardiometabolico.

Con il farmacista sarà possibile definire le scelte preventive più adatte alla specifica persona.

La Campagna di Prevenzione CardioMetabolica Apoteca Natura

In tutte le Farmacie Apoteca Natura dal 16 ottobre al 30 novembre 2021 sarà attiva la Campagna di Prevenzione CardioMetabolica, realizzata in collaborazione con SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie), AMD (Associazione Medici Diabetologi) e patrocinata da FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani), che ha come obiettivo la sensibilizzazione delle persone sul benessere cadiometabolico e la promozione della prevenzione attraverso l’identificazione di possibili fattori di rischio.

Nelle Farmacie Apoteca Natura o da casa attraverso la App MyApotecaNatura, la persona può compilare il Test del Benessere CardioMetabolico per la prevenzione di:

  • Eventi Cardiovascolari Maggiori (ictus, infarto)
  • Diabete
  • Sindrome Metabolica (rischio o presenza)
  • Ictus cerebrale

Durante la Campagna, compilando il Test sarà possibile, misurare in autodiagnosi gratuitamente la Colesterolemia totale* e la Pressione Arteriosa.

* Solo nelle Farmacie che effettuano il Servizio.

Dopo almeno tre mesi, è possibile compilare il Test di controllo, per valutare i progressi attraverso la mappa del Benessere Cardiometabolico.

Durante la Campagna Cardiometabolica, grazie a partnership con aziende di eccellenza, la persona potrà:

  • usufruire di un buono sconto sull’acquisto di un misuratore di pressione Omron dell’azienda Corman**;
  • prenotare un elettrocardiogramma di controllo refertato da specialisti cardiologi grazie alla partnership con l’azienda HTN**;
  • misurare il profilo lipidico e l’emoglobina glicata grazie agli strumenti diagnostici Roche Diagnostic**.

* * nelle Farmacie Apoteca Natura che hanno aderito.

Consigli utili per la salute CardioMetabolica

1. Seguire le indicazioni del Medico nel trattamento dell’ipertensione arteriosa, del diabete, delle dislipidemie, ove presenti;

2. Ridurre il peso in eccesso;

3. Praticare con regolarità attività fisica nel tempo libero, specie se si ha un’attività di lavoro sedentaria:

  • adulti (18-64 anni), almeno 150 minuti alla settimana di attività aerobica moderata o 75 minuti di attività intensa (o combinazioni equivalenti delle due) uniti a esercizi anaerobici di rafforzamento muscolare da svolgere almeno 2 volte alla settimana;
  • anziani (dai 65 anni in poi), le indicazioni sono le stesse degli adulti, con l’avvertenza di svolgere anche attività orientate all’equilibrio per prevenire le cadute.
  • attività aerobica: la camminata a passo veloce, la corsa, la bicicletta, il nuoto, etc.
  • attività anaerobica: gli esercizi di tonificazione degli addominali, le flessioni, il sollevamento pesi, etc.
  • attività moderata: camminare a passo sostenuto, andare in bicicletta in piano, lavare la macchina, etc.  In pratica, tutte quelle attività che consentono di parlare mentre le si pratica.
  • attività intense: saltare la corda, fare ginnastica, correre, giocare a calcio, nuotare velocemente, aumentano considerevolmente il battito cardiaco e la frequenza respiratoria e sono quindi considerate attività intense.

4. Astensione dal fumo;

5. Moderazione nel consumo di alcol;

6. Seguire un regime alimentare sano, ossia:

  • pochi grassi saturi (carni, burro, salumi);
  • regolare consumo di pesce;
  • uso di carboidrati “complessi” (ad es. legumi, pane integrale);
  • frutta e verdura fresche (cinque porzioni al giorno);
  • poco o nulla sale aggiunto agli alimenti;
  • evitare cibi conservati salati;
  • limitare l’assunzione di bevande zuccherate fonte di zuccheri semplici e calorie.

A cura dello Staff Apoteca Natura

Fonti

  • Opuscolo Ci sta a cuore il tuo cuore Apoteca Natura
  • www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/s/sindrome-metabolica#prevenzione