Cervello nella pancia

Cervello nella pancia

Lo sapevate che tutti noi disponiamo di due cervelli? No, non sono impazzito. Fin dall’antichità è noto che la pancia rappresenta la seconda sede delle emozioni: “Ragionare con la pancia” è infatti un detto abbastanza comune. Come il cervello della testa anche quello addominale produce sostanze psicoattive che influenzano gli stati d'animo. Anche questo infatti prova sensazioni, pensa e ricorda. E può ammalarsi…

Focalizziamoci ora sull’“intestino pigro” cercando di fare brevemente chiarezza sulle possibili tipologie di stipsi; nei prossimi mesi altri colleghi affronteranno ulteriori tematiche sempre relative all’articolato mondo gastrointestinale.

Intestino pigro
Fra i principali nemici dell’intestino c’è lo stress. Pasti rapidi, magari consumati in piedi e irregolari, uniti alla frenesia che regna in gran parte delle città possono a lungo andare ad incidere sulla salute proprio del tratto gastrointestinale.

L’intestino pigro non è un disturbo figlio del benessere. Studi storici e antropologici dimostrano che questo problema è sempre  esistito, in ogni luogo e in ogni tempo: dagli Etruschi ai Greci, dai Romani ai Cinesi e agli Africani. Tutte le civiltà hanno sempre cercato e sperimentato rimedi contro la stipsi.

Si parla di stitichezza (o stipsi) sia quando c’è un rallentamento del transito intestinale sia quando c’è un problema “espulsivo”.

Nel primo caso le evacuazioni sono poco frequenti (meno di una volta ogni due giorni), non si avverte il bisogno di defecare e le feci emesse generalmente sono piccole e dure.

Nel secondo caso il soggetto pur avendo lo stimolo avverte come una sensazione di ingombro, di ostacolo, di “tappo”, fino ai casi in cui l’emissione delle feci è accompagnata da un dolore a livello anale che ostacola ulteriormente l’uscita delle feci.

Esclusa la presenza di sintomi di allarme (per i quali è importante rivolgersi al medico), le sostanze naturali possono essere davvero un valido aiuto per chi soffre di stipsi, sia caratterizzata da difficoltà evacuativa che da rallentato transito.

Avere un quadro chiaro della propria situazione è molto utile sia per capire se ci sono segnali d’allarme sia per personalizzare i consigli su stili di vita e sostanze naturali.

Per questo è stato messo a punto, dalla collaborazione tra Apoteca Natura e SIMG il Servizio di Prevenzione “Stomaco e intestino al centro della tua salute”, disponibile in tutte le Farmacie Apoteca Natura:

Trova la farmacia Apoteca Natura più vicina

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Sarai informato delle iniziative e degli eventi riguardanti Apoteca Natura.
*Campi obbligatori

Farmacie Apoteca Natura - Per una salute consapevole

Frazione Aboca 20 - 52037 Sansepolcro (AR)
C.F. e P.I. 02133800512 - Registro imprese di Arezzo 02133800512 - Capitale sociale: € 14.920.000 i.v. - Numero REA 164243 Arezzo